L’Undici Settembre i catalani celebrano la Festa Nazionale della Catalogna in ricordo della sconfitta nell’assedio di Barcellona contro le truppe franco-spagnole,...

L’Undici Settembre i catalani celebrano la Festa Nazionale della Catalogna in ricordo della sconfitta nell’assedio di Barcellona contro le truppe franco-spagnole, nello stesso giorno del 1714. Fu uno degli ultimi episodi della guerra di Successione spagnola, che aprì un periodo di repressione in cui furono abolite istituzioni e libertà civili catalane. Per questo motivo la Festa ha una forte carica simbolica, di desiderio di libertà e di unità del popolo catalano. È un giorno festivo dove vedrai tutti gli angoli della Costa Brava e dei Pirenei di Girona decorati con la senyera, la bandiera catalana con i colori giallo e rosso che risale al x secolo, una delle più antiche d’Europa ancora in uso. Oltre agli eventi istituzionali, la Diada, come la chiamano i catalani, è una giornata di grande partecipazione cittadina, con numerose attività organizzate in tutto il territorio, che iniziano già la notte del 10 settembre con la marcia delle torce in numerose località, come Figueres, Girona, Olot, Ribes de Freser, Santa Coloma de Farners e molte altre. Non mancano nemmeno le torri umane e i concerti di musica tradizionale e moderna dove si canta Els segadors, l’inno nazionale.